fbpx
Pulpite-sintomi-cause-cura-prevenzione
Pulpite: sintomi, cause, cura e prevenzione
11/09/2020
Consumare i denti
Denti consumati: le cause e come rimediare
06/11/2020
Denti gialli cause e rimedi

I denti gialli e le macchie ai denti sono un problema comune per molte persone.

Si tratta soprattutto di un fastidioso inestetismo, che, però, spesso pregiudica in maniera negativa i rapporti interpersonali.

Il sorriso è una delle prime forme di comunicazione con gli altri, una sorta di biglietto da visita.

I denti bianchi, puliti e sani trasmettono una sensazione di cura, pulizia e ordine, quindi diventa comprensibile quanto avere i denti gialli possa creare imbarazzo, disagio e rischiare di dare un’immagine negativa di sé stessi.

Ma perché i denti diventano gialli, da cosa dipende e soprattutto come si può rimediare?

Cerchiamo di capire bene dove nasce il vero problema e come intervenire.

Il colore dei denti

Va fatta una precisazione molto importante prima di parlare dei denti gialli.

Ognuno di noi ha un suo colore dentale strettamente personale, che ci distingue dagli altri sin da bambini.

Colore dei denti
Colore dei denti

È semplicemente una questione di genetica.

C’è chi ha una cromia dentale naturalmente tendente al bianco, altri che hanno una colorazione maggiormente tendente al giallo, altri ancora tendente al grigio.

Non esiste un colore perfetto perché siamo diversi gli uni dagli altri.

Allora quand’è che ci dobbiamo “preoccupare” dei denti gialli? Anche qui la risposta è molto semplice: quando vi è un’alterazione evidente del nostro colore naturale.

Attenzione, non si tratta di una vera e propria patologia, si tratta soprattutto di un inestetismo.

Ancora attenzione: se i denti si ingialliscono per una scarsa igiene orale, questo può portane nel lungo periodo a problematiche e patologie ben più serie. Come sempre vogliamo rimarcare l’importanza dell’igiene orale e delle visite periodiche di controllo dal tuo dentista di fiducia.

Leggi anche: Come lavarsi i denti nel modo giusto

Denti gialli: le cause

Le cause più comuni dei denti gialli sono:

  • Igiene orale poco curata;
  • abitudini alimentari;
  • fumo o tabacco da masticare;
  • naturale invecchiamento;
  • inizio di processi cariosi.

Le cause dei denti gialli possono essere diverse e non sempre facilmente riconoscibili.

Il colore dei denti è influenzato geneticamente e principalmente dallo spessore dello smalto e dalla colorazione della dentina sottostante. Inoltre man mano che si invecchia è fisiologica l’alterazione cromatica dei denti che tenderà man mano sempre più al giallo-marroncino.

Denti gialli e macchie sui denti
Denti gialli e macchie sui denti

Tuttavia, come accennato, possono esserci anche altre cause che portano all’ingiallimento dei denti.

Igiene orale e denti gialli

Lavarsi i denti con cura e con la giusta frequenza è il primo passo per scongiurare il proliferare di placca e tartaro. Si tratta di batteri che si nutrono degli zuccheri che introduciamo con la masticazione dei cibi, rilasciando acidi che attaccano i denti contribuendo a conferire la classica colorazione giallastra.

Alimentazione e denti gialli

La nostra alimentazione influisce altresì all’ingiallimento dei denti e alla formazione di macchie non certo estetiche.

Molti alimenti, infatti, contengono dei pigmenti che macchiano anche notevolmente i denti: caffè, tè, vino rosso, liquirizia sono alcuni di questi, ma anche molte bibite colorate possono intaccare la colorazione dello smalto e della dentina.

Denti gialli da fumo

Non di poco conto sono gli effetti provocati dal fumo o dal tabacco masticato: il giallo-fumatore è oramai un colore facilmente riconoscibile e non certo raro da incontrare.

Denti macchiati dal fumo di sigaretta
Denti macchiati dal fumo di sigaretta

Carie e macchie ai denti

La carie, soprattutto ad inizio processo, provoca spesso delle macchie giallastre o biancastre laddove il dente risulta attaccato dai batteri cariogeni. In questo caso, non si tratta di un’alterazione cromatica estesa e diffusa, ma localizzata.

Rimedi per i denti gialli

Allora quali sono i migliori rimedi per i denti gialli? Chi non ha mai cercato su internet come sbiancare i denti alzi la mano…i risultati? Una miriade di rimedi naturali o i cosiddetti rimedi della nonna. C’è da fidarsi?

Rimedi naturali e rimedi della nonna

Certo, la natura ci ha fornito diversi prodotti che hanno azione sbiancante per i nostri denti: il bicarbonato la fa da padrone, seguito dal limone, dalla salvia fino all’aceto di sidro di mele.

Effettivamente il loro lavoro lo fanno, chi più chi meno, ma…qui c’è un bel cartello di PERICOLO e ATTENZIONE.

bicarbonato e limone per sbiancare i denti
Attenzione ai Rimedi naturali per sbiancare i denti

Si tratta si sostanze molto aggressive: il bicarbonato, ad esempio, può danneggiare lo smalto, consumare il dente, provocando ipersensibilità dentale, ma anche sanguinamento delle gengive, piorrea e pulpite. Paradossalmente può generare anche delle macchie sui denti, dovute proprio all’aggressione localizzata maggiormente in alcuni punti del dente.

Stesso discorso per il limone, usato soprattutto per eliminare le macchie da fumo: l’acidità intrinseca del limone può danneggiare notevolmente lo smalto dentale.

Quanto conviene rischiare e poi andare comunque dal dentista per cercare di rimediare?

Rimedi professionali di sbiancamento dentale

Lo sbiancamento dentale professionale è studiato appositamente per essere sicuro per i tuoi denti, dovendo giustamente rispettare anche delle rigide normative riguardo alle sostanze utilizzate.

I trattamenti sbiancanti sono diversi e solitamente vengono utilizzati dei gel a base di perossido di idrogeno o perossido di carbamide in concentrazioni diverse, a seconda del caso da trattare.

Prodotti professionali per sbiancare i denti
Sbiancamento dentale professionale

Queste sostanze non fanno altro che liberare ossigeno che a contatto coi denti disgrega i pigmenti responsabili dell’ingiallimento o delle macchie.

Ultimamente viene utilizzato sempre più spesso anche il trattamento sbiancante professionale domiciliare, cioè che è possibile fare comodamente a casa propria, grazie ad una serie di mascherine trasparenti da indossare per alcune ore al giorno e ad un gel sbiancante da applicare. Un trattamento certamente più lungo a livello di tempistiche e più soft rispetto alle normali sedute dal dentista, ma sicuramente più comodo.

Sarà comunque il tuo dentista di fiducia a consigliarti il trattamento più indicato in base alla tua personale situazione dentale.

Prevenire i denti gialli

È possibile prevenire l’ingiallimento dei denti? Sicuramente ci sono delle buone norme e abitudini che possiamo rispettare e che contribuiscono in maniera importante alla prevenzione dei denti gialli.

Cosa fare o non fare

L’alimentazione va curata, come è normale che sia, per avere uno stato di salute ottimale, anche per quanto riguarda i denti.

Quindi è bene moderare tutti quei cibi che possono causare macchie e ingiallimento, come caffè, tè, liquirizia e bevande colorate.

Il fumo è deleterio, che sia di sigaretta, sigaro o pipa, così come masticare tabacco. Anche i chewing gum alla nicotina possono provocare macchie sui denti.

Attenzione ai farmaci che possono essere una concausa o accelerare il processo di ingiallimento dei denti, come alcuni tipi di antibiotici, ma mai sostituirsi al proprio medico curante nell’assunzione di farmaci. Parlane con lui e fatti consigliare.

Fondamentale non trascurare l’igiene orale: la scarsa pulizia favorisce l’insorgenza di placca e tartaro che con i loro acidi intaccano lo smalto dentale.

Ricordiamo che anche alcuni rimedi naturali possono risultare molto aggressivi sullo smalto, ma anche alcuni dentifrici sbiancanti in commercio, se usati con troppa frequenza, possono a lungo andare risultare deleteri.

Da fare, sempre e con una certa regolarità, sono i controlli dal dentista, non solo per quanto riguarda i problemi di discromia, ma per verificare lo stato di salute del proprio cavo orale.

Vuoi liberarti dai denti gialli?

Alcune FAQ sui denti gialli e denti macchiati

Come si fa a togliere il giallo dai denti?

Il miglior modo e il più sicuro per eliminare le macchie e il giallo dei denti è lo sbiancamento dentale professionale che ti consiglierà il tuo dentista.

Come mai i denti diventano gialli?

Ci sono diverse cause che portano all’ingiallimento dei denti, da quelle naturali (invecchiamento), a quelle alimentari (cibi aggressivi coloranti), a quelle abitudinali (fumo).

Come sbiancare i denti con i rimedi della nonna?

I famosi rimedi della nonna rischiano di rovinare lo smalto dentale. Fai molta attenzione e parlane prima col tuo dentista.

Come togliere le macchie di tabacco dai denti?

Le macchie causate dal tabacco sono molto frequenti e si possono eliminare con un appropriato trattamento sbiancante professionale. Diffidare dai facili rimedi, che rischiano di compromettere la salute dentale.

Come lavarsi i denti con il bicarbonato?

L’uso casalingo del bicarbonato è molto gettonato per sbiancare i denti, pur di non andare dal dentista. Purtroppo questa sostanza è anche molto aggressiva e può provocare dei seri danni ai tuoi denti e alla fine dal dentista ci dovrai andare comunque, ma per cose ben più gravi.

Lo sbiancamento dentale professionale è sicuro?

Sì. Sono dei trattamenti studiati appositamente per salvaguardare la salute dei denti. Chiedi sempre consiglio al tuo dentista di fiducia.


Hai dubbi o domande? Chiamaci o scrivici

Per abilitare il tasto di Invio Messaggio è necessario prima accettare le condizioni d’uso.

    Studio Dentistico Zara
    Studio Dentistico Zara
    Studio Dentistico Zara è uno studio odontoiatrico a Sassari, con più di 30 anni di esperienza, specializzato in Implantologia, Ortodonzia invisibile, Odontoiatria pediatrica, Faccette dentali, Parodontologia, Protesi digitali, Sbiancamento professionale, Endodonzia.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Chiamaci