Principali-problemi-dentali-dei-bambini
Guida ai principali problemi dentali dei bambini
20/01/2023
palato_stretto-immagine-in-rilievo
Palato stretto nei bambini: come correggerlo con l’espansore palatale
24/03/2023
Principali-problemi-dentali-dei-bambini
Guida ai principali problemi dentali dei bambini
20/01/2023
palato_stretto-immagine-in-rilievo
Palato stretto nei bambini: come correggerlo con l’espansore palatale
24/03/2023
immagine-in-rilievo-caso-clinico

Molti pazienti che vengono in Studio richiedono un rimedio per i denti consumati.

Facciamo prima una piccola, ma dovuta introduzione sull’usura dentale.

Denti consumati o usura dentale

L’usura dentale è caratterizzata dalla perdita di tessuto duro dei denti (smalto e dentina) e si può
presentare in diverse aree della bocca.

usura dentale
Usura dentale


È causata principalmente da quattro fattori :

  1. Abrasione: causa meccanica esogena (spazzolino o altri oggetti come stecchini);
  2. Erosione: causa chimica estrinseca (bevande gassate o limone) o intrinseca (reflusso gastroesofageo);
  3. Attrito: causa meccanica dovuta da movimenti parafunzionali tra le due arcate(bruxismo) causati principalmente da stress;
  4. Abfrazione: dovuta principalmente da un eccessivo stress masticatorio che provoca dei crack dentinali al livello del colletto dentale.

Tale consumo ha svariate conseguenze nell’efficienza masticatoria e nell’estetica del sorriso:

  • Estetica: i denti consumati invecchiano il sorriso e nei casi più avanzati compromettono le relazioni interpersonali dei pazienti colpiti da questa patologia;
  • Sensibilità: l’usura dentale porta a un esposizione della dentina, che porta a un ipersensibilità quando si mangiano cose fredde e calde;
  • Difficoltà nella masticazione;
  • Disagi articolari e muscolari.

Ci sono diverse soluzioni restaurative in base al grado di consumo dei denti e alle cause dell’usura.

  • Placca notturna: nei casi in cui è stata fatta una diagnosi precoce e i denti sono leggermente usurati con
    un bite notturno si previene un ulteriore consumo dei margini dentali;
  • Restauri diretti in composito: restauri eseguiti direttamente dal dentista nella bocca del paziente con
    resine composite adesive;
  • Restauri parziali indiretti in ceramica: il dentista deve preparare parzialmente i denti, prendere un’impronta
    (analogica o digitale) che viene inviata al laboratorio per la realizzazione dei restauri parziali (intarsi adesivi)
    in composito o ceramica e successivamente cementati nella bocca del paziente.

La giusta prevenzione consiglia di consultare il dentista quando si hanno già i primi sintomi, in modo da fare una diagnosi precoce ed individuare i vizi o le abitudini che favoriscono tale usura.

Il caso trattato

Entriamo ora nello specifico del caso clinico che abbiamo affrontato.

Situazione iniziale

La signora, sui 40 anni, si è rivolta al nostro Studio in quanto lamentava da tempo una particolare e fastidiosissima (anche dolorosa) ipersensibilità al freddo. Ma vi era anche una importante motivazione estetica, poiché i denti erano diventati molto più corti rispetto al passato, e il sorriso ne risentiva!

Usura dentale prima del trattamento
Situazione Usura dentale prima del trattamento

Cause

Dopo aver fatto delle indagini diagnostiche (foto, radiografie ed ispezione clinica) e una corretta anamnesi medica arriviamo alla conclusione che l’usura dentale era causata in particolar modo da erosione chimica dovuta a un consumo quotidiano e regolare di succo di limone per diversi anni.

A questa causa si aggiungeva anche l’abrasione meccanica dovuta al digrignamento notturno dei denti.

Trattamento

Il piano di trattamento è iniziato con un’accurata igiene orale e con la cura di alcune carie.

A questo punto abbiamo optato per l’inserimento di 3 impianti nelle zone in cui mancavano i denti persi nel passato, per restituire alla dentatura il giusto equilibrio masticatorio.

Dopo di che ci siamo dedicati allo studio fotografico per il ripristino della dimensione verticale del terzo inferiore del viso.

Abbiamo preparato il mock-up, cioè una previsualizzazione dei denti anteriori futuri con l’ausilio di alcune mascherine fornite dall’odontotecnico.

Abbiamo innanzitutto preso l’impronta digitale, in modo da avere un perfetto quadro della situazione, poterlo studiare accuratamente con i nostri innovativi software, e poter procedere con la massima precisione e accuratezza.

Il laboratorio protesico si è occupato, quindi, di creare dei modelli in gesso dalla paziente (ricavati un’impronta digitale) con la situazione finale che avremmo voluto poi avere nella bocca della paziente.

Una volta trovatala corretta estetica e dimensione verticale abbiamo provvissorizzato tutta la bocca della paziente e testato il suo confort estetico e masticatorio per circa due mesi.

Infine abbiamo preparato i denti mini-invasivamente, cioè senza limarli quasi nulla e, una volta rilevate le impronte digitali definitive con lo scanner, abbiamo creato con l’odontotecnico le faccette in ceramica per i denti anteriori, gli intarsi per i denti posteriori e le corone sugli impianti.

L’ approccio mininvasivo adottato è di particolare importanza: non si limano i denti circonferenzialmente come si faceva in passato, intervenendo molto sul tessuto dentale del paziente.

Al contrario, la preparazione per l’installazione delle faccette dentali riguarda solo nella zona esterna dei denti anteriori per soli circa 0,7 mm, mentre per gli intarsi posteriori praticamente non si va ad intaccare e sacrificare il tessuto dentale.

Risultato finale

La paziente riferisce di essere super soddisfatta e porta una placca notturna (bite) per salvaguardare le ceramiche quando digrigna i denti.

Usura dentale dopo il trattamento
Situazione della dentatura dopo il trattamento

Naturalmente svolgiamo i controlli di routine ogni sei mesi, per verificare che tutto continui ad essere perfetto nel tempo, svolgendo anche la consueta igiene orale professionale, importante per preservare e proteggere il trattamento svolto e il resto della dentatura naturale, a totale tutela della del sorriso della paziente.

La visita di controllo periodica è
importante per la tua salute dentale


Per abilitare il tasto di Invio Messaggio è necessario prima accettare le condizioni d’uso.


    Studio Dentistico Zara
    Studio Dentistico Zara
    Studio Dentistico Zara è uno studio odontoiatrico a Sassari, con più di 30 anni di esperienza, specializzato in Implantologia, Ortodonzia invisibile, Odontoiatria pediatrica, Faccette dentali, Parodontologia, Protesi digitali, Sbiancamento professionale, Endodonzia.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *